Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Regione Toscana’


ira di rossi

Annunci

Read Full Post »

permessi regione geotermia

Read Full Post »

Snap_2013.01.17 17.40.39_007clicca per leggere : decreto geotermia casole

Read Full Post »

staccioli sulle biomasse – clicca per leggere

Snap_2013.01.17 17.15.23_006

staccioli sulle biomasse – clicca per leggere

Read Full Post »

Quando abbiamo formulato la richiesta, avevamo fondati dubbi che la richiesta sarebbe stata respinta, perchè milioni di euro di investimenti immobiliari non possono attendere il tempo strettamente necessario a rivedere, valutare, riconsiderare, esaminare, soppesare, intuire gli effetti, i risultati, le implicazioni, le conseguenze, le ricadute sul tessuto sociale, economico, produttivo, residenziale di uomini, donne, giovani, vecchi, bambini che vivono nel territorio,nell’ ambiente, ecosistema, contesto, paesaggio……..

Read Full Post »

Dal Blog di Casole Nostra

Nelle osservazioni della Regione Toscana alla Variante Pii-Blanco si legge:

In riferimento al dimensionamento per i cambi di destinazione d’uso in area agricola, la previsione di 10.500 mq di superfice netta per l’intero territorio rurale comunale, è del tutto priva dei necessari approfondimenti, studi ed analisi di settore, ed appare carente delle specifiche valutazioni di sostenibilità e delle verifiche di coerenza rispetto alla disciplina paesaggistica del PIT.
In considerazione di quanto sopra si ritiene opportuno effettuare le necessarie verifiche, valutando anche la possibilità di effettuare una riduzione consistente della previsione indicata.

Ci si domanda su che base la Giunta di Piero Pii abbia scelto questo numero, e non si comprende perché queste osservazioni (che il Comune di Casole tiene nel cassetto dal febbraio scorso) non siano mai state mostrate ai cittadini.
Non si è neanche mai svolta una vera assemblea pubblica per discutere di come siano state prodotte le stime del comune (completamente sbagliate secondo gli urbanisti della Regione) a meno che non si consideri valida un’assemblea alla quale hanno partecipato solo due (2) cittadini.
Eppure tra due giorni la Variante verrà approvata.

Read Full Post »

dal Blog di CasoleNostra:

La Regione Toscana, fa osservare pesanti incongruenze tra la Variante di Casole d’Elsa e La legge Regionale.
Ma il Comune di Casole non ha messo a disposizione dei cittadini questo documento né lo ha letto in assemblea pubblica. Tuttavia domani approverà la Variante al Piano Strutturale e il Comune di Casole d’Elsa diventerà l’Eldorado dei costruttori.
Perché questo documento non è stato distribuito a tutti i cittadini?
In questo modo gli abitanti di Casole d’Elsa gli abitanti di Casole d’Elsa non hanno potuto avere per tempo una idea della spaventosa trasformazione del territorio che li aspetta.
Eppure erano stati gli stessi abitanti a raccogliere firme per bloccare la Variante.
E’ partecipazione questa?

Si legge nelle osservazioni della Regione Toscana:

Per quanto riguarda il dimensionamento dei cambi di destinazione d’uso in territorio rurale, l’art.29 co.8 e l’art. 95 co.17 della disciplina del Regolamento Urbanistico affermano che tale dato, espresso per ciascuna u.t.o.e., ha solo valore orientativo mentre risulta prescrittivo il dato dimensionale riferito all’intero territorio comunale che costituisce il valore massimo ammissibile.
Tale indicazione risulta in contrasto con la L.R.1/2005, che indica come prescrittiva la definizione delle quantità nell’ambito delle u.t.o.e. ed inoltre non consente la verifica della effettiva sostenibilità della previsione residenziale rispetto alla consistenza territoriale ed alle risorse presenti nelle singole u.t.o.e.

Di conseguenza tale indicazione potrebbe determinare l’inserimento dell’intero dimensionamento residenziale, previsto in 10.500 mq., in un’unica Utoe, determinando una concentrazione volumetrica eccessiva ed incongruente rispetto al contesto insediativo, priva delle specifiche valutazioni di sostenibilità.

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: