Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘italia nostra siena’

Italia Nostra si incontra a Siena a sessantanni dalla nascita.

ItaliaNostraSienaIntestazioneBlog

l 20 febbraio alle ore 17, presso l’Hotel Moderno, si è tenuta l’assemblea annuale di Italia Nostra, la sedicesima da quando nel 2000 la sezione senese si è ricostituita e il 60° dalla nascita, nel lontano 1956. Un buon numero di iscritti ha partecipato alla riunione e ha seguito con la massima attenzione gli argomenti; sono veramente troppe le situazioni critiche e viene fuori un pesante “J’accuse” contro le amministrazioni pubbliche.

Italia Nostra non può assistere inerme alla lenta rovina dei patrimonio storico, ai continui attacchi all’ambiente e alla modificazione del paesaggio, il quale rappresenta un “unicum” di bellezza che caratterizza la campagna Senese: questo è il vero valore e deve essere tutelato. Si sta eliminando progressivamente quel territorio, frutto di rispettose attenzioni secolari, che rappresenta il nostro principale motore economico, con l’agricoltura di qualità e il turismo culturale e rurale; i visitatori camminano spesso a piedi e sono sempre più numerosi, specialmente da quando la Via Francigena è stata dichiarata itinerario culturale europeo.

Ebbene, tra gli scempi annunciati – ma non ancora perpetrati- c’è quello che interessa proprio il territorio senese della Via Francigena dopo Porta Romana, quella campagna ancora intatta, rappresentata da Lorenzetti nel dipinto del Buon Governo. Il progetto della “Cittadella dello Sport”, oggi ribattezzato “Parco agricolo sportivo”, prevede l’occupazione di svariate migliaia di metri quadrati di costruzioni e di parcheggi in località Borgo Vecchio, dove, nel medioevo, convenivano Papi e Imperatori: un progetto smisurato e inutile che viene calato in un ambiente di eccezionale valore, mentre nelle vicinanze, ad Isola d’Arbia, un’area industriale dismessa attende di essere riqualificata. Sempre sulla Via Francigena senese, a nord, a ridosso dell’ospizio medioevale di Palazzo dei Diavoli, è (altro…)

Annunci

Read Full Post »

Siena 29 Novembre 2015

ItaliaNostraClimaSienaCorteo

Contro il riscaldamento globale e la politica economica che lo ha prodotto, si è svolta la marcia per il clima in tante città e Siena non poteva mancare all’evento: decine di comitati e associazioni e varie centinaia di persone hanno partecipato alle manifestazioni e al corteo.

L’obiettivo era quello di far circolare la notizia di manifestazioni a sostegno di una politica economica diversa, improntata alla tutela dell’ambiente e pertanto influire sui lavori della Cop21, che si aprirà a Parigi con l’arrivo dei delegati di 193 Paesi e di oltre 150 leader e capi di Stato il 30 novembre, lavori che andranno avanti fino all’11 dicembre.

Al ritrovo alla Lizza si sono presentate decine di associazioni con bandiere e striscioni fra le quali Italia Nostra Sezione di Siena, e insieme hanno percorso il centro cittadino fino a Piazza del Campo, dove si sono unite ad altri gruppi di persone che avevano fatto precedentemente escursioni in bicicletta o a piedi per sensibilizzare i cittadini.

Al termine della manifestazione, sono state posizionate in terra al centro della Piazza tutte le bandiere e gli striscioni e dall’alto della Torre della Mangia i fotografi, come ricordo dell’evento dell’anno 2015, hanno scattato foto ai partecipanti e agli striscioni.

Le associazioni ambientaliste, e fra queste Italia Nostra, sanno che c’è il futuro del pianeta in gioco ed è necessario siglare un nuovo accordo globale sulla lotta ai cambiamenti climatici che rischiano di cambiare il volto della Terra.

ClimaSienaTorreMangia

di Paolo Righi per Italia Nostra Siena

 

 

Read Full Post »

SIENA – DOMENICA 29 NOVEMBRE – TUTTI A PIEDI O IN BICICLETTA PER COMBATTERE L’EFFETTO SERRA

MARCIA DEL CLIMA ORE 11,15 LA LIZZA PER PIAZZA DEL CAMPO

SienaXclima2015

da La Nazione Siena – 26 Novembe 2015

pedalaClima

 

FA CALDO sulla Terra, sempre più caldo. In tutti i sensi. Come se non bastassero guerre e attentati terroristici, a complicare la vita su questo malandato pianeta ci si mette anche il clima.
Effetto serra e comportamenti da matita rossa degli uomini hanno fatto alzare la temperature a livelli di guardia. Da lunedì all’11 dicembre a Parigi si terrà la Conferenza mondiale per il clima dell’Onu, che ha rischiato di saltare per la paura di altri attentati. Il presidente Holland ha insistito per farla lo stesso, pensando (giustamente) che la vita debba andare avanti nonostante l’Isis, e così ecco tutti i grandi riuniti per mettere a punto un piano di azione per correggere la rotta di un clima impazzito e limitare il riscaldamento globale al di sotto di 2 gradi.
In vista del summit parigino, ci saranno mobilitazioni un po’ in tutto il mondo e anche la nostra città farà la sua parte. Domenica tanta gente e le principali associazioni ambientaliste senesi sfileranno a piedi o in bicicletta per le vie cittadine per dire no alle politiche che distruggono l’ambiente, il paesaggio, la qualità dei cibi, la dignità delle persone.
Il raduno per il trekking urbano è alle 9 in Fortezza. La passeggiata, una decina di chilometri in tutto, toccherà i territori delle 17 contrade, per concludersi intorno alle 11,15 in piazza Gramsci, da dove partirà la Marcia per il Clima verso Piazza del Campo.
Alle 10,30, invece, nel piazzale dell’ex-scuola Alfieri, in via Tolomei, ci sarà il raduno dei partecipanti alla pedalata, con ritrovo alle 11,15 in Fortezza. Da qui, tutti insieme, ciclisti e «camminatori», lungo le vie del centro fino in Piazza del Campo, l’approdo finale di tutte le iniziative.
Ai bambini, i futuri uomini e donne che sicuramente la malconcia Terra la tratteranno meglio di chi li ha preceduti, 500 palloncini in regalo con il logo dell’iniziativa. Le organizzazioni promotrici sono: WWF, Amici della Bicicletta, Legambiente Circolo di Siena, SI VA Nordic Walking, Cai Greening USiena, Comunità Locale EcoLife di Mdc- Gas Il Melograno, Ampugnano per la Salvaguardia del Territorio, Comitato per la Salvaguardia della Montagnola Senese, Officina Solidale, Città Equa e Solidale, Comitato San Miniato, Libera Siena, Vab, Circolo della Decrescita Felice «Invertire la rotta», Arci Siena, Orchestra di percussioni Bandao, Salingolpe, Emergency.

da La Nazione Siena – 26 Novembe 2015 di Marco Brogi

SienaXclima2015_Orari

 

 

 

 

Read Full Post »

 

 

arco peruzziano 5

 

Di seguito il testo dell’interrogazione dei Consiglieri Comunali Neri e Giordano:

Al Sig. Sindaco del

Comune di Siena

Oggetto: Interrogazione sull’Arco del Peruzzi in Via Petriccio-Belriguardo

I sottoscritti consiglieri comunali

Preso atto:

  • che nella zona nord-ovest della Città, all’inizio di Via Pietriccio Belriguardo, è presente un Arco peruzziano di indubbio valore storico ed architettonico che versa in condizioni di incuria, come testimoniato ad esempio dalla crescita di un grosso arbusto sulla voluta laterale;

  • che la zona in cui è presente l’Arco è sottoposta ad un pesante traffico veicolare nei due sensi di marcia e sembra che, per facilitare il passaggio dei mezzi, siano stati asportati mattoni e pietre dei pilastri creando un pericolo per l’equilibrio statico della costruzione

chiedono al Sig. Sindaco di precisare

  • a chi appartiene la proprietà della costruzione;

  • se, ed in che misura, l’amministrazione comunale intende intervenire per la messa in sicurezza dell’Arco ed evitare un ulteriore danneggiamento dell’opera del Peruzzi;

  • se gli risulta che l’opera sia stata notificata dal Ministero dei Beni culturali

Eugenio Neri

Giuseppe Giordano

Read Full Post »

1000

1000 post ! sì! propio mille !…  sembrava impossibile, invece è realtà ! questo post (invero un po’ autocelebrativo….) non parla di violenze paesaggistiche, non racconta di rifiuti, inquinamento, di squallide tangenti alle spalle dell’ambiente…. racconta invece dell’onesto frutto di un serio lavoro, giorno dopo giorno, mese dopo mese di un gruppo di persone che autofinanziandosi, e donando il proprio lavoro, combattono per gli ideali in cui credono.

Gli interessati , cliccando di seguito potranno rileggere il primo post pubblicato che raccontava – guarda caso – proprio la STORIA DI ITALIA NOSTRA DI SIENA , iniziata nel 1955 e che il prossimo anno festeggerà il proprio 60esimo compleanno.

Continuate a seguirci….almeno sino al milionesimo post !!!!

Read Full Post »

Logo-ins-listato_lutto

Presidente Lucilla TozziMessaggio ai Soci da parte del Presidente di Italia Nostra Siena, Lucilla Tozzi

” In Amiata, in una situazione già gravemente compromessa, mentre i comitati locali chiedono di fermare la nuova costruzione di Bagnore 4 a Santa Fiora e il raddoppio di quella di Piancastagnaio, si parla di costruire ad Abbadia San Salvatore ancora una Centrale di 20 MegaWatt, sempre ad alta entalpia (4000 metri di profondità), con le medesime vecchie inadeguate tecnologie.

Dopo l’accordo ENEL-Regione del 2009, siamo passati da circa 60 MegaWatt complessivi a 120, mentre in precedenza alcuni studi regionali affermavano che con 48 Megawatt complessivi si era già al limite della sostenibilità ambientale. I professori Basosi dell’Università di Siena e Bravi dell’Università di Pisa, in un recentissimo studio sull’impatto ambientale della geotermia elettrica, affermano che il profitto finanziario non può essere il principale criterio nel processo decisionale per lo sviluppo delle centrali nell’area amiatina.

Le Centrali Amiatine emettono gas serra con emissioni paragonabili a quelle emesse dalle centrali a carbone e a petrolio; emissioni che i filtri Amis istallati da ENEL non sono in grado di abbattere totalmente: arsenico, boro, radon, ammoniaca si disperdono nell’aria formando un mix di sostanze pericolose per l’ambiente e per la salute umana. La superficie del bacino della falda idrica, la più importante del centro Italia, con 700.000 utenti, dagli anni ’70 ad oggi è scesa di circa 200 metri: un danno enorme destinato a diventare irreversibile se non verrà fermato lo sfruttamento geotermico. Oltretutto, la qualità dell’acqua erogata è contaminata dalla presenza di residui di arsenico e di altri inquinanti. (altro…)

Read Full Post »

clicca su questa scritta o sull’articolo sottostante per ingrandirlo alla misura che vuoiArco_peruzzi 2

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: