Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘co2’

da LA NAZIONE SIENA mer, 28 gen 2015

NoTrivellaCO2

di ROMANO FRANCARDELLI
DOPO TANTE battaglie contro le trivelle per l’estrazione della CO2 ( anidride carbonica ) dal sottosuolo nei terreni di Certaldo, San Gimignano e Barberino, finalmente la lunga «guerra» è stata vinta. Arriva il «no» da parte della giunta regionale alla realizzazione di due pozzi esplorativi nel comune di Certaldo, San Gimignano e Barberino. I tre sindaci Giacomo Bassi per le torri, Giacomo Cucini di Certaldo e Giacomo Trentanovi di Barberino parlano di vittoria. «Una grande soddisfazione, dicono all’unisono dopo la riunione collegiale di ieri mattina, per tutta la Valdelsa. Scelta giusta che tutela il territorio e lo sviluppo sostenibile, frutto di lavoro serio e partecipato». «Siamo soddisfatti continuano i tre primi cittadini che la Regione, come anticipato dal presidente Enrico Rossi nei giorni scorsi, abbia risposto con un no alla richiesta di estrazione di CO2, confermando quanto aveva già deciso con la delibera di giunta 756 del 9 settembre 2014». Ricordano anche che «la presa di posizione di ieri della Giunta regionale è la conclusione di un lungo percorso che ha visto i comuni e le comunità locali protagoniste.

CertadoTrivelle

«In questi anni abbiamo assistito alle prese di posizione unanimi dei nostri consigli comunali che, in rappresentanza dei cittadini, si sono espressi in modo contrario. Abbiamo prodotto studi commissionati a tecnici e Università che hanno evidenziato le criticità del progetto. Non sono mancate le tensioni, ma come amministrazioni comunali siamo certi di avere sempre mantenuto un atteggiamento corretto e istituzionale nei confronti di tutte le parti interessate. Rivendichiamo un lavoro politico per dare ascolto alle comunità locali traducendo le esigenze in azioni amministrative: questo lavoro ha fatto emergere una netta contrarietà politica e seri dubbi da un punto di vista tecnico sulla fattibilità del progetto. Prendiamo atto con soddisfazione dello stop che la Regione Toscana ha messo non tanto ad un progetto, ma al concetto stesso di estrazione di anidride carbonica, optando invece per il recupero dell’anidride dai processi geotermici». I «I nostri ringraziamenti, chiude la nota, vanno al Presidente Enrico Rossi e alla Giunta regionale toscana, ai consiglieri che si sono occupati della vicenda e più vicini al territorio Empolese Valdelsa e Valdelsa Senese, ai consigli comunali, a tutti coloro che nel territorio si sono adoperati per sensibilizzare e informare su queste tematiche, a partire dal Comitato per la salute in Valdelsa per un rinnovato sviluppo sostenibile della Valdesa tutta».

LA NAZIONE SIENA mer, 28 gen 2015

Read Full Post »

da LA NAZIONE SIENA 15 gen 2015

NoTrivelleCertaldo

co2 - 1I SINDACI di Certaldo Giacomo Cucini, di Barberino Giacomo Trentanovi e di San Gimignano Giacomo Bassi hanno partecipato ieri alla Conferenza dei servizi tecnica in Regione nell’ambito del procedimento di valutazione di impatto ambientale sulla richiesta di ricerca di Co2 proposta dalla società Lifenergy. «La nostra contrarietà al progetto è ampiamente supportata, oltre che da valutazioni politiche, anche da solidi elementi tecnici. Sulla base quindi del recente pronunciamento della giunta regionale in merito alla volontà di NON procedere ad ulteriori concessioni per l’estrazione di Co2 dal sottosuolo, confidiamo che la Regione esprima fin da subito il proprio parere NEGATIVO anche al progetto di ricerca».

da LA NAZIONE SIENA 15 gen 2015

Read Full Post »

L’estrazione di CO2 a Certaldo non placa il dibattito.  Torna a parlare il professor Andrea Spini, ora nel PD e prima nei Malcontenti, con una riflessione sul recente affidamento dell’incarico da parte del Comune di Certaldo all’Università di Bologna:

Image

Sicuramente si tratta di combinazioni astrali imperscrutabili per cui gli effetti che ne derivano appaiono altrettanto singolari e incomprensibili. Di cosa parliamo? Del recente affidamento (da parte dell’Amministrazione Comunale di Certaldo) all’Ateneo bolognese dello studio degli effetti della CO2 sull’area “S.Paolo”: 33000 euro + IVA con scadenza 31 dicembre 2016. Non è passato molto tempo dal Consiglio Comunale aperto tenuto sullo stesso argomento, durante il quale la Giunta Comunale dichiarò al popolo convenuto nell’occasione che non poteva sostenere una spesa di 2-3.000 euro per accertamenti preventivi alle decisioni da assumere in merito.

Cosa è accaduto nel giro di sessanta giorni? Non lo sappiamo. Apprendiamo dai giornali che la maggioranza (meno uno) giocando in solitaria – gli altri gruppi consiliari erano usciti – ha approvato con nove voti la convenzione con Alma Mater.

Sono felice per i colleghi bolognesi, un po’ meno come cittadino di Certaldo. Dopo averla trascinata per mesi in assoluto silenzio, quando è “scoppiata” pubblicamente la faccenda della CO2 ha sortito l’incredibile effetto di mettere d’accordo tutti – forze politiche e gran parte dei cittadini – nel rifiuto dell’estrazione della CO2.

Ma anche questo poco importerebbe: una Giunta Comunale è legittimata a prendere decisioni, anche impopolari, se confortata dalle conoscenze adeguate all’oggetto del contendere. Si è, però, esplicitamente detto – da parte della Giunta – che tali competenze non erano rinvenibili all’interno dell’organico comunale, per cui sarebbe stato necessario l’intervento di esperti esterni dato che anche l’ARPAT, ovvero  l’organo regionale specifico per le questioni ambientali, sembra esserne sprovvista.

E così si giunge ad oggi. Domanda: ma non sarebbe stato meglio stipulare questa convenzione al momento della richiesta di Lifenergy? Visto l’attuale impegno di spesa è un po’ difficile credere che siano saltati fuori all’improvviso.

Temo, in realtà, che la cosa sia molto più semplice: si è deciso di procedere, nonostante tutto e tutti, ma non si ha il coraggio di dirlo apertamente. Scusate l’ingenuità, ma non dipende proprio da questo modo di agire il sempre maggior “distacco” dei cittadini dalla politica? Scherzavo: è colpa delle congiunzioni astrali.

Fonte: Andrea Spini, professore associato di scienze politiche e sociali dell’Università di Firenze

da: GoNews – 03-12-2013

Read Full Post »

Ecco qualche foto e un articolo sul CO2 party a Certaldo sabato.  Ci credete che vogliono ESTRARRE CO2 dal sottosuolo?  Altri cercano di mettere CO2 sotto terra … il mondo e’ impazzito!

co2co2 - 1

Read Full Post »

Snap_2013.01.17 17.07.49_005

 

 

clicca per ingrandire (altro…)

Read Full Post »

co2

Read Full Post »

15 novembre 2012 estrazione anidride carbonica in Valdelsa 002

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: