Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘amiata’

Dal Cittadinoonline.it 04 Febbraio 2016

Riflessioni sul convegno della cosiddetta buona geotermia…….

per tutto l’articolo:

http://www.ilcittadinoonline.it/ambiente/riflessioni-sul-convegno-della-cosiddetta-buona-geotermia/

Read Full Post »

da La Nazione – Grosseto 13 Gennaio 2016

Clicca sotto per leggere

sindaciDimettano

da La Nazione – Grosseto 13 Gennaio 2016

TrivellaG

Read Full Post »

CentraleGeotermicaAlta, media e bassa entalpia cogenerazione, e tricogenerazione, danni ai ponti sul fiume Paglia, teleriscaldamento e conflitti Unesco? Sabato 19 Dicembre 2015 dalle ore 15,00 alle ore19,00 Santa Fiora (GR) Sala del Popolo – Palazzo Comunale – Piazza Garibaldi.

img035

 

 

 

 

Read Full Post »

da Nazione Siena – 01 Dicembre 2015

Clicca sotto per leggere

ProposteBonificaMiniera Mercurio

da Nazione Siena – 01 Dicembre 2015

Read Full Post »

dal Corriere di Siena 07 Novembre 2015

Clicca sotto per leggere

ArticoliGeotermia081115 (2)

Read Full Post »

da SOS geotermia

NO Geotermia Speculativa e Inquinante giovedì 5 novembre 2015 a Roma

NoGeSiNov2015

E’ possibile prenotarsi anche per partecipare al Convegno che si terrà all’interno della Camera dei Deputati; è necessario accreditarsi fornendo i propri dati (nome e cognome) all’indirizzo e-mail: nogesi@inventati.org entro improrogabilmente sabato 31 ottobre 2015 (per gli uomini è obbligatorio indossare la giacca).

20151105_programma_nogesi-montecitorio

da http://sosgeotermia.noblogs.org/2015/10/25/5-novembre-2015-iniziativa-della-rete-nazionale-nogesi-a-montecitorio-tutti-a-roma/

Read Full Post »

dal Cittadinoonline 27 Luglio 2015 di Mario Ascheri

3-sant-antimo

SIENA. Come ricordare Sant’Antimo nel momento in cui la comunità religiosa che ha ridato vita al grande complesso dai tempi di monsignor Castellano, indimenticabile arcivescovo di Siena (e mio con-provinciale del Ponente Ligure…), programma una partenza improvvisa e l’abbazia corre il serio rischio di ritornare un puro, grande, ma freddo monumento abbandonato o affidato a religiosi con difficoltà ad inserirsi nel ‘contesto’? C’è da sperare che il Vaticano voglia interessarsi della delicata questione.

Ma intanto ringraziamo i monaci che con il loro duro lavoro in oltre trent’anni hanno ridato lustro a un sito che usciva da un lungo degrado. Si pensi che ancora nel 1870, quando l’abbazia passò sotto l’amministrazione delle belle arti, era una fattoria mezzadrile e la cripta era usata come cantina!

Carlo Magno non fondò l’abbazia, come si dice spesso, ma essa era tanto affermata nell’814 da ricevere larghe donazioni su un’area così ampia da comprendere persino Castiglion della Pescaia, importante non solo per il pesce ma

(altro…)

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: